Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

Spedizione danneggiata

Ho circa 50 anni, sposato da 35 anni, con un uomo magro e premuroso molto dolce, che adoro.

Mio marito ha 10 anni in più. Fino a circa 2 anni fa, io e mio marito abbiamo avuto una vita sessuale fantastica.

Non abbiamo mai sentito il bisogno di barare, ne avevamo abbastanza l'uno dell'altro.

Avevo un vibratore, non perché fossi basso, di certo no, ma semplicemente perché anche il sesso da solista a volte è bello.

Non ha avuto alcun problema con questo, poiché a volte si masturbava quando dormivo o non ero a casa.

Conosceva un mio desiderio: il sesso con una donna. Puro desiderio sessuale: posso trovare una donna molto eccitante, però: resta un desiderio sessuale.

Ma sfortunatamente non ho mai incontrato una donna con cui potessi o voglia fare sesso.

Anche mio marito diceva sempre: se incontri qualcuno vai avanti, purché non sia un uomo, non ho problemi con esso. Infatti mi piacerebbe partecipare!

Ma come ho scritto fino a 2 anni fa, abbiamo avuto una vita sessuale meravigliosa. Finché mio marito non si ammala. Seguirono diverse operazioni e divenne chiaro che doveva accettare che molto meglio di adesso non c'era più.

Purtroppo, a causa dei numerosi farmaci e della sua malattia, non riusciva più ad avere un'erezione. Male per me, peggio ancora per lui. Mi vizia ancora regolarmente mangiandomi la figa o toccandomi con le dita, può anche succhiarmi le tette... ma il "vero" lavoro è ancora la ciliegina sulla torta.

Così un giorno tiro fuori il mio vibratore dall'armadio per coccolarmi. Sobbolliva un paio di volte, e tonfo: rotto! Ero inorridito, quindi ho preparato la mia figa bagnata a mano.

Anche gustoso, ma non era l'intenzione!

Quindi ne ho cercato uno nuovo online e l'ho trovato.

Cliccato per averlo consegnato all'ufficio postale.

Non vorrei che un vicino di casa aprisse per sbaglio il pacco, l'idea mi scalda!

Detto fatto. Ho ricevuto un'e-mail in cui potevo ritirare il pacco.

Mi sono vestita bene: mi sono fatta i capelli, mascara, rossetto, un bel completo di lingerie, un maglione blu e jeans attillati con i tacchi.

Verso l'ufficio postale. Era tranquillo lì. Presento la ricevuta del ritiro all'impiegata postale dell'agenzia, una bella donna snella dai capelli scuri. La guardai voltarsi e chinarsi per prendere il pacco. Che belle natiche sode che ha! Poi si gira verso di me e dice un po' timidamente: purtroppo dobbiamo scusarci, il pacco è stato danneggiato durante il trasporto!

Io dico: e adesso?

Bene, devi solo vedere se lo vuoi ancora, altrimenti puoi restituirlo ora.

Ha presentato il pacco e si è rivelato strappato. E strappato così tanto che potevi vedere di cosa si trattava!

Ero imbarazzato e balbettavo un po'..

Al che ha detto: non c'è niente che non va nel dispositivo e ha premuto il pulsante ... l'ho sentito vibrare ..

Là giaceva nelle sue mani belle e ben curate.. Ho deglutito e sentito lo sciabordio tra le mie labbra..

Ad un tratto ho detto audacemente: beh, non c'è più niente da fare, l'hai già visto!

Ha detto che te lo imballerò discretamente. E poco dopo ero fuori con il mio "tesoro".

Non c'è bisogno di spiegare che mi sono viziata a casa con il vibratore e ho pensato al bel didietro del postino..

Qualche settimana dopo, all'ora di chiusura, dovevo recarmi all'ufficio postale per un foglio di francobolli. Un biglietto d'auguri doveva andare e niente più francobolli in casa.

Sono entrato poco prima dell'orario di chiusura e sono corso al bancone.

Era di nuovo lì. Ho sentito di nuovo il gene e si è scaldato.. vacillando ho chiesto i francobolli.

mi sono accontentato. Improvvisamente mi ha chiesto se potevo aspettare perché aveva qualcosa da chiedere. eh??

Ma ho aspettato. Ha chiuso a chiave la biglietteria e mi ha chiesto se potevo seguirti sul retro.

L'ho seguita e non riuscivo a staccare gli occhi dal suo bel sedere.

Dietro di lei c'era una specie di angolo caffè e mi ha chiesto di sedermi.

Improvvisamente ha chiesto: come ti piace? Sono colto di sorpresa: wwwat?

Bene, il vibratore! Per un attimo non sapevo cosa dire, ma poi ho detto: bravissimo, grazie!

Al che ha detto: ho continuato a pensarci, l'ho cercato su Internet e l'ho ordinato.

Si alzò, si voltò verso un armadio e tirò fuori un vibratore identico.

Lo accese delicatamente e lo lasciò vibrare sulla sua mano.La mia bocca si asciugò e mi leccò le labbra.. a cui disse: ohh, sexy!

Poi ha lasciato che la punta del vibo risalisse il suo seno, continuando a vibrare al capezzolo, poi lentamente su per il collo fino alla bocca...

Mi stavo spostando sulla sedia e il mio gatto era in fiamme.

Fece scorrere la lingua lungo la punta come se stesse leccando una ghianda.

Improvvisamente si fermò e chiese: ce l'hai adesso?

io: cosa? Beh..che vorresti metterlo così?

Ho annuito.

Si alzò, si voltò verso un armadio e tirò fuori un vibratore identico.

Lo accese delicatamente e lo lasciò vibrare sulla sua mano.La mia bocca si asciugò e mi leccò le labbra.. a cui disse: ohh, sexy!

Poi ha lasciato che la punta del vibo risalisse il suo seno, continuando a vibrare al capezzolo, poi lentamente su per il collo fino alla bocca...

Mi stavo spostando sulla sedia e il mio gatto era in fiamme.

Fece scorrere la lingua lungo la punta come se stesse leccando una ghianda.

Improvvisamente si fermò e chiese: ce l'hai adesso?

io: cosa? Beh..che vorresti metterlo così?

Ho annuito.

Si alzò, si sbottonò i pantaloni, li lasciò cadere, mise il vibo sull'inguine delle mutandine e le fece vibrare dolcemente. A poco a poco, una macchia bagnata si è sviluppata nella croce. Mi sono alzata e le ho tolto le mutandine ei pantaloni dalle caviglie, le ho preso il vibo dalle mani, ho allargato le gambe e mi sono sentito tra le sue labbra .. davvero fradicio! Le ho massaggiate delicatamente, gemette. Ho infilato il mio dito medio tra di loro e l'ho infilato direttamente nella sua vagina. Lei ha risposto stringendo.

Poi ho afferrato il vibratore, l'ho impostato per pulsare e l'ho infilato nella sua fica.

Non più vagina, ma solo una fica bagnata e arrapata.

Con l'altra mano le ho massaggiato il clitoride facendo rimbalzare il vibratore su e giù.

Durò solo un momento e poi arrivò gemendo e gemendo.

Si alzò stordita.

Ora tu! Ho sorriso. Va bene, ma prima voglio ammirare le tue tette. Si è tolta la camicetta e il reggiseno.

Era certamente ammirevole: che bel esemplare robusto!

Mi sono spogliata velocemente, tirandola contro di me in modo che le nostre tette si strofinassero bene insieme.

Ho afferrato il vibratore, l'ho leccata eccitata,-hmmm che aveva un sapore delizioso- e l'ho infilato nella mia fica.

Ho guidato la sua testa ai miei capezzoli e le ho chiesto di leccare. Ha mordicchiato, leccato, con lussuria e presto la mia fica ha pulsato in un meraviglioso orgasmo. L'arrapata mi è corsa lungo le cosce .. l'ha leccata con gusto ..

© The Stringpoint Group

 

bron: Oops.nl

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping