Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

Odore alla porta

Dopo una lunga notte con il suo amante, Nora è finalmente a casa e indossa il suo abbigliamento sportivo per divertirsi un'altra ora...

Nora ha trascorso una notte meravigliosa in un hotel a L'Aia e ha sempre avuto un sacco di energia dopo un bel fare l'amore e mentre cerca la musica per l'allenamento all'improvviso suona il campanello e Nora si dirige verso la porta d'ingresso.
"Quindi, quindi, sembra altrettanto buono", dice la donna in piedi davanti alla porta di casa, "si può dire, giusto?" lei continua.
“Euhhh, sì credo di sì” risponde Nora un po' sorpresa. “Mi dispiace irrompere in questo modo e lascia che mi presenti; Vengo da Engyplan e verrò a discutere con te se non stai pagando troppo”
Nora prende un respiro profondo perché non si sentiva così da un po'! Non le piaceva per niente quel fastidio alla porta, soprattutto ora che era così piena di energia dopo quella notte calda e così dice con un sottofondo divertente ma serio: "Non ho proprio tempo per questo, io stava per iniziare."
“Oh, hai intenzione di allenarti? Puoi vedere anche questo, stai così bene.” E Nora vede come gli occhi della donna scivolano sul collo e sulle clavicole per finire con il top che indossa!
“Non puoi darmi una lezione; Ora ho finito e potrei fare un po' di sport ahahah” ride il portiere e si batte le mani sulle natiche per mostrare che vuole perdere qualche chilo.

“Oggi c'è l'ABS in programma, vieni e te lo mostro” e Nora torna in soggiorno, appoggia il tappetino fitness sul pavimento e si sdraia su di esso. Nora spiega la tecnica al campanello e dopo alcune serie chiede di cambiare e offre alla donna il suo tappetino fitness e si inginocchia accanto a lei. "Molto buona; su e giù e ancora, e guarda il tuo respiro” e Nora mette la mano sul ventre del campanello per misurare la forza del suo corsetto. Ogni volta che si avvicina per il crunch, Nora la sente flettere gli addominali e il suo respiro è perfetto. Solo il fatto che i suoi seni continuassero a scivolare oltre i suoi occhi distrae Nora e attirano la sua attenzione sempre di più e Nora sente una puntura fastidiosa salire nella sua figa. “Mio Dio” pensò tra sé e sé “Sono solo seduta qui arrapata sulla porta della prima porta” e cerca di ignorare la sensazione nella sua figa. “Altri 10, forza puoi farcela!!” incoraggia la donna e la porta sbuffa sempre più forte. "PFFF, ah, PFFF, ah" geme e Nora diventa più eccitata. Il suo tiro somiglia a un gemito eccitato e Nora l'ha osservata durante le prove e ha dovuto ammettere che il campanello è una bella ragazza da guardare. Ha una testa piena di riccioli scuri e bellissimi occhi grandi con ciglia meravigliose. Ha qualcosa di caraibico, almeno un tocco esotico e ci sono graziose lentiggini sulle guance accanto a un naso all'insù e questo le ha fatto sembrare un po' maliziosa e Nora non riesce più a trattenere la sensazione e preme le labbra sulla bocca piena del campanello.

La bellezza caraibica è fin troppo felice di ricevere le labbra di Nora e le loro lingue girano appassionatamente le piroette del balletto della lussuria! Agili e atletici, fanno piroette e si mescolano a vicenda e Nora adora baciarsi! Ha una lingua morbida, calda e femminile, non troppo selvaggia e non troppo ruvida, ma morbida eppure appassionata e Nora è improvvisamente curiosa di quei suoi grandi seni.
La sua mano trova l'ingresso del reggiseno e sente il seno di una donna morbida e Nora inizia a massaggiare delicatamente mentre si lecca il sudore salato dal collo con la lingua.
E proprio mentre Nora tocca quel punto vicino al suo orecchio, la porta della porta inizia a gemere e sbuffare e lei inizia a contorcersi il bacino e Nora sente il capezzolo nascosto nella sua mano diventare duro come una roccia.
Vuole leccare questo delizioso pomello, quindi si abbassa e si strappa con la forza il reggiseno per immergersi nei suoi fantastici capezzoli. Si lecca i cerchi e li succhia delicatamente come caramelle e Nora non ne ha mai abbastanza di questi deliziosi seni, ma ne vuole di più e fa scivolare la mano sullo stomaco verso le mutandine e le porta dentro.
Nora trova il suo bottone del desiderio tra le labbra e non ci vuole molto prima che lo trovi, perché sta testa e spalle sopra il resto; era così eccitata!
Fa scorrere la punta del dito medio sul clitoride eretto del piagnucolone e dal suo gemito Nora nota che le piace. "Ahhhhhhhh, stai facendo così bene e sei adorabile, mmmmm, voglio assaporarti una cosa calda, vieni qui con la tua figa" e la bellezza caraibica tira fuori la lingua e fa gesti che vuole leccare bene la figa di Nora.

Una morbida lingua tocca il clitoride di Nora e lei si lecca il sedere come si leccherebbe: con morbidezza femminile e una velocità che solo lei può controllare; wow, questa è stata la migliore fica di sempre e anche il suo migliore amante non poteva eguagliarlo. Sente le sue labbra risucchiate e alternativamente scopate con una lingua appuntita ed è esasperante delizioso. E quando la lingua veloce vaga verso la sua stella per fornirle una scia di umidità cornea, il clitoride pulsante di Nora sembra mancare la sua lingua e desiderare di più.
Cavalca con il sedere sulla faccia e mentre tocca ancora il clitoride del campanello aggiunge un po' di forza a questo esercizio e porta due dita nella sua femminilità bagnata con l'altra mano! Nora si scopa la fessura con mosse alternate. Era come addominali; la varietà è importante e Nora va su e giù e avanti e indietro. A volte piega le dita in profondità e tocca il bordo increspato della sua fica prima di dare più libertà all'acqua generata e tornare "su e giù e ancora".
Il tappetino fitness, nel frattempo, è appiccicoso e bagnato da tutti i succhi eccitati che scorrono, e Nora guarda le natiche della porta della porta bloccarsi a causa dei suoi fottuti movimenti sulle dita.

E così scivolando e attaccandosi praticano lo sport della lussuria: due fighe arrapate che si spengono a vicenda, mentre l'amante di Nora probabilmente era a casa sul divano esausto e Nora ripensa a quella scopata arrapata di ieri sera e non se la tiene più! Lei fantastica un cazzo attraverso la sua fica bagnata e uno in bocca e sogna di leccare e sputare la figa e tutti i pensieri di sesso arrapato le passano per la testa!
Nora preme il clitoride contro la punta della lingua che picchietta e spinge le dita più a fondo nel calore. Bussa e picchietta, si muove e spinge e sente la contrazione dei muscoli della fica che il campanello sta per suonare sulla sua crepa. Sempre più umidità le bagna le dita e lascia persino una piccola pozzanghera nel palmo della mano e i gemiti eccitati echeggiano nel soggiorno!
"Arghhhh, mm, owhwh, leccami bene il clitoride, Oelala, mi lecchi deliziosamente" Nora sbuffa e sperimenta un orgasmo rimbalzante sulla faccia della porta-porta piagnucolona.

Chi sta lì a squirtare sborrando con quelle dita nella sua fessura.....

© The Stringpoint Group

 

bron: Sexverhalen.com

 

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping