Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

Trio - È iniziato con una reazione innocente/cattiva

È iniziato con una mia risposta innocente/cattiva a un'e-mail in cui un amico di Mirjam, il direttore del funerale, mi ha ringraziato per il mio aiuto con un grande bacio. Ho risposto che un bacio così digitale non mi serve e che mi aspettavo almeno un meraviglioso massaggio da lei e mia moglie. Ha risposto che se Janine avesse approvato, l'avrebbe fatto meglio ma non era responsabile delle conseguenze. Sabato la ragazza (Mirjam) è venuta da noi per una tazza di caffè e sarebbe rimasta anche a cena. Per tutto il giorno ho scherzato sul fatto che non avevo ancora avuto quel massaggio, proprio come quel grande bacio. Dopo cena ho fatto un'altra osservazione suggestiva e all'improvviso entrambe le donne hanno reagito come: bene, metti giù il lettino da massaggio e spogliati se ne hai il coraggio, poi ti massaggiamo noi due.

Non me lo sono fatto sapere, ho apparecchiato la tavola e mi sono spogliato, mi sono sdraiato sul tavolo con un asciugamano sulla vita e ho gridato alle signore che ero pronto. Uscirono dalla sala da pranzo, con mia sorpresa si tolsero i capispalla e vennero a tavola in lingerie. Janine ha tirato via la spugna con le parole: dobbiamo riuscire a raggiungere tutto e anche Mirjam vuole vedere qualcosa. Ha preso l'olio e ha iniziato a massaggiarmi tutto il corpo, a turno in modo scherzoso vicino a toccare il mio cazzo ora piuttosto rigido. Mentre massaggiavo, ogni tanto cercavo di accarezzare i loro corpi, ma lei continuava a spingermi via. Solo massaggiare era l'accordo giusto? Quindi tieni le mani a casa, disse Janine.

Delusa, tenni le mani a posto finché le signore all'improvviso ridacchiarono sopra la mia testa e si diedero un profondo bacio alla francese. Guardalo sdraiato, il suo cazzo duro, le sue palle piene e così tante chicche a portata di mano da cui deve stare lontano. Bene, sappiamo cosa fare con quel cazzo duro e non abbiamo fatto promesse. Inaspettatamente, Janine afferra il mio cazzo e dice a Mirjam: Non vuoi prenderlo in bocca e succhiarlo? Mirjam non risponde ma abbassa la testa e in un solo movimento le mette il mio cazzo duro quasi in fondo alla bocca. Geme intorno al mio cazzo e inizia a muovere la bocca sul mio cazzo. Mi succhia come una "troia" consumata e con un'ansia come se non avesse avuto niente da secoli.

Janine slaccia il reggiseno di Mirjam e vedo i bei seni con capezzoli meravigliosamente sodi e rigidi. Janine gioca con il seno della sua amica e io la prendo per l'inguine, premo un dito nella sua figa bagnata e inizio ad accarezzarle il clitoride. A causa del pompino di Mirjam inizio anche a gemere forte e sento che il mio sperma vuole uscire. È troppo presto per me e lascerò che smetta.

Mi alzo, tolgo anche il perizoma di Mirjam, mi siedo per terra e lascio che Mirjam stia sulla mia bocca. Comincio a leccarle il clitoride e Janine e Mirjam iniziano a parlare con la lingua e a giocare l'una con il seno dell'altra.
Quando il mio cazzo si è un po' raffreddato, guardo Janine che annuisce e poi spingo Mirjam sopra il tavolo in modo che stia con il culo indietro. Sto dietro di lei e lentamente ma inesorabilmente faccio scivolare il mio cazzo nella sua figa. Inizio a scoparla con colpi lunghi, lenti ma profondi. Dico a Janine di stare così anche lei, cosa che fa rapidamente. Prendo il mio cazzo dalla figa di Mirjam e lo metto proprio nella figa di Janine. Perché so che le piace del sesso solido ogni tanto inizio a pomparla e le metto il dito nel culo. Lei geme, mmmm... bella piccola hai intenzione di fottermi anche nel culo? Certo, ma prima lo rimetterò nella figa stretta e arrapata di Mirjam. Mirjam dice: Non sono mai stato fottuto nel culo prima, ma mi piacerebbe provarlo ora. Prendo un po' d'olio sulla stella di Mirjam e sul mio cazzo e metto il mio cazzo duro e duro contro il suo culo. Sei sicuro ? Sì, Mirjam geme. Spingo e sento come la resistenza si è rotta. Mmm..., dolcemente, mmm... spingi avanti. Ram quel cazzo nel mio culo. Lentamente tiro indietro il mio cazzo e poi lo spero di nuovo nel culo. Mmmm... sì, fottimi come una troia arrapata, fottimi nel culo arrapato. Janine si arrapa sempre di più a causa di questi commenti e massaggia con fermezza le tette della sua amica. Sì, mi dice, fanculo quella cagna arrapata, riempile il culo con il tuo cazzo duro. Dopo qualche minuto sento che sto per venire e dirlo a Mirjam e Janine.

Janine dice che le schizza il culo arrapato ma pieno del tuo sperma caldo da uomo, il prossimo carico di sperma è per me. Mi lascio andare completamente ora, speronato il mio cazzo ancora un paio di volte nel culo e spruzzo l'intestino di Mirjam pieno del mio caldo sperma caldo e arrapato. Mi lamento, Ahhh… puttana arrapata, troia, ti sto spruzzando il culo e le budella con il mio sperma. Quando comincio a spruzzare anche Mirjam esce gemendo forte, Ohhh… Peter, sento il tuo sperma caldo schizzare dentro di me. Sì, sì, sto arrivando...

© The Stringpoint Group

 

bron: Sexverhalen.com

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping