Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

Panino a Nizza

Mi chiamo Miriam e vi porto alle mie esperienze di quando ero giovane negli anni Ottanta e Novanta. Ecco la mia ventunesima storia vera. Avevo trentun anni allora. Sono un mezzosangue nato e cresciuto ad Amsterdam. Mio padre è surinamese e mia madre è una vera Amsterdam. Sono basso 1,58 m, pesavo circa 48 chili con una tazza di 70 C.

Io e il mio amico Gerard stavamo visitando Nathalie e il suo allora fidanzato Philippe a Nizza. Philippe è un bellissimo ballerino nero. Nathalie ha alloggiato in un bellissimo appartamento sul viale di Nizza di proprietà di un amico stilista di successo. Nathalie aveva solo ventuno anni ma era un grande talento della moda. Nathalie mi chiama sua sorella maggiore, perché è venuta a casa nostra da piccola. Nathalie era una giovane donna piccola e magra con una vita da vespa e una bella tetta soda e appuntita. Gambe sottili leggermente divaricate. Di certo non pesava più di 43 libbre. Con i suoi occhi da noodles, la sua pelle bianca come il giglio con i lunghi capelli neri, sembra molto innocente. Vedi la mia storia precedente Occhi di noodles innocenti. Ecco il seguito.

Dopo un pranzo abbondante, meravigliosamente situato sulla spiaggia. Ho letto e dormito. Gerard dovette andare in mare con Nathalie e poi venne a dirmi che avevano scopato in mare. Non mi aspettavo nient'altro. Nathalie deve solo strofinare il suo corpicino magro contro il cazzo di Gerard o lui si alza dritto.
Tornati nell'appartamento ci siamo fatti una doccia e ci siamo riposati. Avevo indossato un vestito lungo e largo senza spalline. Gerard e Philippe avevano riempito la tavola di gustosi snack e aperto una buona bottiglia di Crémant de Bourgogne. Nathalie è apparsa con una corta gonna nera a pieghe con una camicetta attraverso la quale spuntavano i suoi capezzoli. Dopo un po', Nathalie armeggiò con i pantaloni di Philippe e gli si infilò in grembo. Lei rimbalza su e giù per un momento prima di rannicchiarsi in grembo con un sospiro. Mentre ci parlava, faceva spuntini e beveva un bel drink, cavalcava il cazzo di Philippe come se fosse la cosa più naturale del mondo. Nel bel mezzo della conversazione si fermò un momento per venire con un sospiro e poco dopo arrivò anche Philippe.

Con stupore ho guardato Nathalie così giovane e sembra così innocente, ma è una vera ninfomania. Completamente in pace con la sua sessualità. Mi sono arrapato guardandola. Gerard aveva visto i miei capezzoli eretti e aveva liberato le mie tette dal mio vestito senza spalline. Durante le nostre conversazioni e la cena ha giocato con le mie tette e i miei capezzoli. Mi fa così eccitare guardare e godermi Nathalie che mi massaggia il seno che ho iniziato a respirare più velocemente e più forte. Nathalie Krok van Phillips ha sparato e leccato il suo cazzo per pulirlo e si è fatto scorrere le dita attraverso l'inguine e mi ha lasciato leccare le dita. Sa che amo assaggiare il liquido della sua figa. Philippe mise da parte cibo, piatti e bicchieri. E su ordine di Nathalie, Gerard mi tolse il vestito, mi sollevò e mi adagiò supino sul tavolo. Nathalie seppellì il viso tra le mie gambe e mi succhiò le labbra e il clitoride.

La sua lingua è passata dalla mia figa bagnata al mio ano. La sua lingua è passata sul mio sparkler. Per la prima volta una lingua sull'ano. Una sensazione sorprendentemente piacevole. Mi sono rilassato e ho lasciato che succedesse a me. Sapevo cosa stava combinando Nathalie e cosa mi aspettava. Ha spalmato il fluido della mia figa sulla mia stella e ho sentito le sue dita bagnate entrare lentamente nel mio ano. Il mio sfintere sembrava rilassarsi sempre di più a causa del massaggio all'ano di Nathalie. Philippe mi sollevò con le sue braccia forti e mi adagiò a pancia in giù sul tavolo. Nathalie mi ha leccato l'ano ed è entrata con la lingua. Poi ho sentito quello che già mi aspettavo. Una manopola dura e spessa mi penetrò l'ano. Molto lentamente e con cautela un gallo scivolò dentro. Nessuna sensazione spiacevole. Sempre di più finché non ci fu completamente dentro. Delicatamente mi ha fottuto nel culo. Philippe mi ha sollevato da dietro, con il suo grosso cazzo nel culo. Con le sue forti braccia nere atletiche mi sollevò sul divano. Si lasciò cadere sul divano. Con questo, il suo cazzo mi ha spinto forte nel culo. Ho gridato. Nathalie è tornata tra le mie gambe e mi ha leccato le labbra e il clitoride. Philippe mi ha dolcemente fottuto il culo. Il non sgradevole diventava sempre più gradevole e perfino estremamente delizioso. Nathalie ha continuato a leccarmi finché non sono arrivata con un'enorme esplosione. Le mie gambe si irrigidirono e poi tremarono come un matto. Nathalie ha lasciato il posto a Gerard con il suo grosso cazzo grasso. Mi ha aperto le gambe. A poco a poco ha forzato il suo cazzo dentro di me. Ho sentito due cazzi dentro di me. Dietro di me un grande uomo di colore e davanti a me il grosso Gerard dalla pelle chiara, che mi hanno scopato entrambi allo stesso tempo. Il dolore che ho provato quando Gerard mi ha penetrato lentamente si è trasformato in piacere.

Gerard e Philippe mi hanno fottuto ritmicamente. Dolore e piacere si alternavano. Ho sentito i due cazzi lottare per lo spazio nel mio piccolo corpo. Era come una guerra nel mio intestino. Gerard ha iniziato a scoparmi sempre più forte e con un ruggito è arrivato. La mia figa era così sensibile che potevo sentire il suo sperma schizzare dentro di me. Ho sentito il suo cazzo diventare meno duro ed essere spinto fuori dalla mia figa. Philippe mi ha fottuto il culo. Mi sono riempito il collo mentre respiravo sempre più forte, i suoi muscoli si contrassero nel suo corpo e lui venne dentro di me. Lentamente ha tirato fuori il suo cazzo ancora duro dal mio ano. Una sensazione intensamente meravigliosa. Anch'io sono venuto con un profondo sospiro. Philippe mi sollevò come una piuma, mi adagiò sul divano e si sedette al tavolo lui stesso. L'arrapata Nathalie ha prima leccato il cazzo di Gerard e poi ha tolto il preservativo dal cazzo del suo ragazzo.

Rimasi comodamente sul divano. Gerard mi versò un bicchiere di vino e mi portò snack e altre prelibatezze. Quello di cui stavano parlando al tavolo mi ha completamente ignorato. Ho dovuto riprendermi dalla doppia penetrazione. La mia parte inferiore del corpo era completamente sconvolta. La combinazione di dolore e piacere continuava. Con qualche difficoltà sono inciampato a letto. Non molto dopo Gerard si sdraiò accanto a me e mi baciò teneramente sul collo.

Il giorno dopo ho avuto un asterisco dolorante e il mio basso addome era dolente. Philippe tornò a Parigi quella mattina dove iniziarono le prove per un nuovo spettacolo di danza. Nathalie e Gerard ci hanno suggerito di andare al museo d'arte moderna e pranzare in città. Ho ringraziato e ho detto che mi sarei sdraiato sulla spiaggia per riprendermi. La sera dopo cena andavo a letto presto.

La mattina dopo, a colazione, vidi di nuovo Gerard. Non molto dopo siamo partiti per Amsterdam. Il mio culo e la mia figa si erano ripresi dal panino. Mi sono tastata in macchina, bella e pronta. Non mi era permesso fare un pompino a Gerard. Il suo cazzo era troppo sensibile. Mi ha detto che Nathalie lo aveva sfidato tutto il tempo al museo alzando ogni volta la gonna per mostrare la figa e le natiche. L'ha portata nella toilette del museo e di nuovo nell'ascensore del condominio. Quella notte voleva che lui restasse con lei per scoparla molte altre volte. Ad Amsterdam, Gerard mi ha preso per il culo un paio di volte, ma non è il nostro genere e non è mai uscito da un panino. Questa volta è bastata.

© The Stringpoint Group

 

bron: Sexverhalen.com

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping