Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

'Preme le sue labbra con forza e forza sulle mie'

Martedì

"Presentare una denuncia non ha senso", dice mia sorella. "Chris ha fatto qualcosa contro la tua volontà? Hai mostrato un comportamento trasgressivo? No? Bene allora. Non ha sempre agito come professionista qua e là, ma eri già amico quando hai iniziato a lavorare per lui. Non posso fare altro che scrivere una lettera chiedendo che lo stipendio sia pagato fino al 1 gennaio, in modo che tu possa concludere il tuo contratto ed essere esonerato dal lavoro fino ad allora. "

"E penso anche che dovresti cercare un altro lavoro il prima possibile", continua. «Perché anche se è la casa di mamma, non puoi farle pagare l'affitto e la bolletta dell'energia. Per il resto, devi smetterla con tutte quelle spese inutili, come farsi spruzzare le labbra e i già costosi panini e caffè fuori dalla porta. Dovrai davvero essere molto frugale per un po'.

Ho voglia di arrabbiarmi con il tono pedante della sorella maggiore, ma tengo la bocca chiusa mentre lei scrive freneticamente l'e-mail. Non ho affatto voglia di cercare un altro lavoro. Arriverà tra pochi mesi. Per prima cosa mi riposerò, mi riprenderò da questi mesi stressanti e non farò nulla. Mi piacerebbe portare Ella fuori dall'asilo, ma temo di perdere quel posto. Essere una madre a tempo pieno mi sembra molto divertente.

Giovedì

Mia sorella chiama. "Buone notizie", dice. “Cris accetta la proposta. Domani devi consegnare laptop e telefono. Ma dopo sei libero fino al 1 gennaio. Nel frattempo non ti è permesso fare un lavoro retribuito, ma ovviamente puoi fare domanda per un lavoro”. Uff, che sollievo, non preoccuparti ancora dei soldi. L'applicazione arriverà l'anno prossimo.

Venerdì

Chris è tutto solo in ufficio. Mi guarda a disagio mentre gli passo il portatile e il telefono. "E' un peccato che sia andata così", dice. "Mi mancherai. Sei una ragazza davvero simpatica, intelligente, socievole e molto carina. Ma impossibile lavorarci. Troppo inaffidabile e troppo pigro. Non possiamo ancora essere amici in qualche modo? Sarei così triste di non vederti mai più".

Lo guardo un po' incredula. Ok, lo so che non sono sempre facile, ma inaffidabile e pigro? “Chris, ho sempre fatto del mio meglio per te,” dico seccamente. “Sono stato abbastanza bravo da farti divertire, ma mi hai assunto come consulente e sono stato trattato come uno sciatto. Pensi che sia strano che a volte fossi un po' meno motivato?”

Si avvicina. "Mi volevi tanto quanto io volevo te." Respiro il profumo del suo dopobarba. Hmm, ha un buon odore. Afferra il mio viso e preme le sue labbra con forza e forza contro le mie. Spinge la parte inferiore del corpo contro la mia così posso sentire quanto è eccitato. “Ma prima che tu mi accusi di nuovo di comportamento scorretto, ti chiederò gentilmente: 'Posso baciarti?'

Si lecca il labbro inferiore e all'improvviso ho un appetito incredibile per lui. Anche se penso che sia un debole e un pessimo datore di lavoro, è molto abile a letto. Annuisco. Mi bacia avidamente e le nostre lingue si attorcigliano selvaggiamente l'una intorno all'altra. "Togliti i jeans e girati", dice. Obbedisco e anche lui si toglie i pantaloni e le scarpe.

Mi sporgo in avanti sulla sua scrivania quando lo sento aprire un involucro di preservativo. Con una mano mi accarezza le natiche, mentre con l'altra mi stringe il capezzolo. Poi mi prende mentre sussulto. Mi mostra tutti gli angoli della stanza. Hmm, nella vita reale potrebbe zoppicare, a letto è meravigliosamente dominante. Lo adoro. E poiché so che questa è la nostra ultima volta, mi godrò di più.

Quando ci salutiamo un'ora dopo, chiede se possiamo rivederci presto. "No," dico fermamente. “Davvero non mi hai trattato abbastanza bene per quello. Sei stato vittima di bullismo da quella paolina incredibilmente falsa. Le è sempre stato permesso di fare i lavori più belli mentre tu le permettevi di essere così brutta con me. E quando viaggiavate insieme, dormivi anche con lei. Stai ancora uscendo con qualcuno, comunque?"

"Pauline ed io?" Chris sembra sorpreso. "Oh no. Penso che stia cercando quel tuo amico. Come si chiama di nuovo? Segno?"

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping