Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

La sua lingua mi porta al settimo cielo

Giovedì

Non oso dire a Chris che sono stato molestato da un uomo che ho incontrato in un club di scambisti. Ma non posso dirlo neanche a Mark, perché è troppo impegnato con la sua famiglia. "Scusa tesoro", scrive. «Stasera Isa ha il musical d'addio del gruppo 8.» Rispondo con una faccina arrabbiata. Perché ehi, perché lei è più importante di me?! Sicuramente Josien può andare a quel musical con sua madre o qualcosa del genere? Giovedì è la nostra notte, giusto?

Finalmente chiamo la mia amica Angela. Le spiego che ho incontrato un uomo nel club per scambisti dove ero con lei e il suo ragazzo Jack. “Si chiama Ralph, dice che suo fratello è il proprietario del club ed è un agente di polizia. Non ci siamo nemmeno baciati, ma lui ha in testa che ci piacciamo. Mi sta molestando attraverso i social media e il telefono. E oggi era anche al mio lavoro. Cosa ne pensi, dovrei presentare una denuncia?"

Angela mostra immediatamente preoccupazione. "Sei sicuro che sia un poliziotto? O lo sta solo dicendo? Puoi sporgere denuncia, ma credo che faremmo meglio a mandare Jack a vederlo. È più efficace. Dammi i suoi dati di contatto". Ne dubito, ma fallo comunque. Jack non userà la forza contro di lui o altro, vero? Ma lei dice di non preoccuparsi.

Venerdì

Chris chiede cosa farò il prossimo fine settimana. Mi sento male perché Mark andrà in vacanza tra una settimana e probabilmente non lo vedrò prima. E perché Ella è con la matrigna tutto il weekend. "Perché non vieni da me? I miei genitori se ne sono andati con la roulotte, io sono da solo. È solo un'ora di macchina da Breda.» Esito. Passerò un'intera notte con il mio capo adesso?

Sabato

Sono sul divano con Chris. Stiamo guardando un film emozionante. La mia testa è sul suo petto e le sue braccia sono strettamente avvolte intorno a me. Potrei abituarmi a questo. Gli metto la mano sulla pancia piatta e gli sollevo un po' la maglietta. Passo le mani sul suo corpo e sento che non indossa biancheria intima. Chris prende fiato mentre prendo in mano la sua dura virilità.

"Non così in fretta," ringhia. Mi spinge indietro sul divano. Mi spoglia rapidamente in modo che io sia completamente nuda sotto di lui. Mi sento un po' imbarazzato. Cosa penserebbero i suoi genitori se sapessero che il loro figlio sta facendo sesso sul loro divano molto costoso? Chris inizia a baciarmi. Inizia sul mio collo e la sua lingua si lecca sempre di più. E poi non riesco a pensare a nient'altro che a lui.

La sua lingua e le sue dita mi portano al settimo cielo e io gemo di delusione mentre lui rotola via da me. "Prendi solo un preservativo", dice e un momento dopo Chris è su e dentro di me. Il divano scricchiola e scricchiola sotto il nostro peso. Mi sussurra parole sporche all'orecchio. Questo mi eccita ancora di più. Appoggio le gambe sulle sue spalle e lo sento indurirsi. Questo è davvero davvero delizioso.

"Sarà una bellissima estate", dice, quando siamo seduti uno accanto all'altro sul divano, ancora completamente nudi. "Tutti sono in vacanza tranne noi." Penso a Mark che tra poco trascorrerà tre settimane in un campeggio in Francia con la sua famiglia. Penso ai miei colleghi, a cui non è permesso sapere che io e Chris ci stiamo frequentando. Infastidito, mi spingo un po' da parte. Perché nessuno mi sceglie mai?

Prendo il telefono dalla borsa. Due chiamate perse di Angela e un messaggio. "Jack ha rintracciato Ralph", scrive. “Non sarai mai più infastidito da lui.” I brividi mi percorrono la schiena. Non gli avrebbero fatto niente, vero? Chris sembra interrogativo, ma io non dico niente. Penso che sia ora di fare un passo avanti.

C'è una macchia sul divano. Peccato. Chris dovrà vedere di persona come se la cava o come lo spiegherà. Mi guarda. Vedo che è di nuovo duro e questo involontariamente mi eccita. Beh, mentre sono qui, potremmo anche farlo un'altra volta. Ma proprio mentre gli salgo in grembo, sento qualcosa nel corridoio. E poi all'improvviso la porta della stanza si spalanca.

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping