Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

"Trovo eccitante che lui sia nudo e io no"

Lunedi

«Chiama tuo cognato, Laura, ADESSO. Devo avere quelle pillole. Mark sembra terribilmente male. Mi chiedo cosa pensi sua moglie del fatto che lui sia alla mia porta di casa a tarda notte, ma potrebbe già dormire. Penso alle parole di Maarten. Posso chiedergli quegli antidolorifici, ma poi si aspetta molto in cambio. E soprattutto ora che so che lo fa anche con un collega, non ne ho voglia".

"È quasi notte, Mark," dico. “Chiama il medico o vai al pronto soccorso. Presto metterò in pericolo il lavoro di Maarten. Non dovremmo volerlo. O forse è anche meglio che smetta di prendere quell'ossicodone. Penso che tu sia davvero dipendente". Cerco su Google gli effetti collaterali sul mio telefono. Muscoli doloranti, insonnia, malinconia, influenza, paura... posso mandarlo via? E poi prendo una decisione. "Resta qui stanotte."

Martedì

Ok, quindi Mark dorme di rado e ora che finalmente l'ho avuto nel mio letto, non ho chiuso occhio. E non per il sesso fantastico, ma perché Mark si è girato e rigirato e sudato tutta la notte. In realtà devo andare al lavoro, ma non oso lasciare Mark da solo. Forse dovremmo entrambi ammalarci. Chiamo Linda e dico che mi sento davvero male. "Ella può stare con te per i prossimi giorni?" Che madre terribile sono per scegliere il mio amante al posto di mio figlio.

Dato che il mio capo Chris sta andando in viaggio oggi con la collega Pauline con un gruppo di giornalisti, mi sento un po' meno in colpa per lui per aver rinunciato. "Peccato che non posso coccolarti adesso," dice Chris con una punta di rimpianto nella voce. Un gruppetto di farfalle inizia ad agitarsi nel mio stomaco. Se solo andassi in Spagna con Chris invece di fare l'infermiera a casa.

Mark, invece, è molto felice di poter stare con me. "Dirò a Josien che sarò con mia madre per i prossimi giorni", spiega. "Sarà felice di non dover prendersi cura di me adesso." Sorrido storto. In realtà, ho finito con questa stupida bugia. Ma non dico niente.

Venerdì

Mi sveglio con l'odore delle uova fritte. Mark si sarebbe finalmente sentito meglio? Sarebbe fantastico. Il mio umore ora è sceso al punto di prendermi cura di un uomo che è in riabilitazione. Inoltre, Pauline pubblica una foto invidiabile dopo l'altra su Instagram mostrando che lei e Chris si stanno divertendo molto insieme.

Mark è completamente nudo tranne che per il grembiule. Involontariamente il mio cuore inizia a battere più forte quando vedo le sue gambe e glutei muscolosi. "Oggi mi sento molto meglio", dice. "Penso che sia ora di fare sesso con il trucco." Mi guarda mentre faccio colazione e poi mi trascina in camera da letto. Mi mette sul letto con la mano libera e poi si sdraia accanto a me. Ci baciamo selvaggiamente.

Non oso mentire su di lui per paura di fargli del male. Trovo eccitante che lui sia nudo e io no. Le sue dita scivolano nelle mie mutandine. Io faccio lo stesso con lui. È duro. Ci soddisfiamo a vicenda. “Voglio sentirti dentro di me”, vorrei sussurrare, ma non lo faccio. E poi ottengo un fantastico orgasmo. Perché questo devo dirlo a Mark: lui sa esattamente come farmi impazzire.

Sono felice e sollevato. Finalmente Mark si comporta di nuovo normalmente con me. Se Ella sta con Linda tutto il weekend, possiamo fare un paio di cose. Mangiare fuori, andare al mare, fare una passeggiata, fare shopping... anche il tempo sarà bello. Poi ricevo un'app. Da Chris! "Atterriamo alle otto e mezza stasera. Mi vieni a prendere? Poi andiamo da qualche parte a mangiare".

Senza pensarci, rispondo che purtroppo ho già altri piani per il weekend e che lo vedrò lunedì. Guardo Marco. Si mette la protezione intorno al braccio in modo da poter fare la doccia e va in bagno senza dire nulla. Lo seguo e gli chiedo cosa faremo nei prossimi giorni.

"Noi? Temo che non ci sia un "noi". Sono con la mia famiglia nei fine settimana. Forza Laura, non può essere una sorpresa per te. Anche i miei figli hanno bisogno del loro papà". Mi bacia sul naso, fa le valigie, ordina un Uber e prima che me ne accorga, se n'è andato.

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping