Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

"Trovo eccitante quando una donna mi comanda in giro"

Laura festeggia Sinterklaas a casa di sua sorella e suo cognato. Fa una poesia ambigua per Maarten e la attacca accidentalmente al regalo. E poi lo legge...

Domenica

"Puoi avere quarant'anni, ma spesso ti senti ancora cattivo", legge Maarten. E poi fortunatamente inizia subito a improvvisare: 'Ma per fortuna hai sposato Frederique. Non ti annoierai mai con lei e non devi condividere questo dono con lei.” Tiro un sospiro di sollievo quando tira fuori la nuova versione di '30 Seconds', dà un bacio a mia sorella e dice che lo farà sicuramente gioca a questo gioco vuoi condividere con lei.

A fine serata, mentre sto sciacquando i bicchieri, viene Maarten e si mette dietro di me. Mi prende per le spalle e cerca di baciarmi il collo. "Vedo che ti piaccio", sussurra. "Quando ci rivedremo?" Mi libero, ma proprio mentre voglio dire qualcosa, entra Frederique.

"I prossimi festeggiamenti sono, ovviamente, Natale e Capodanno", dice con entusiasmo. “Celebriamo il Santo Stefano con la mamma e poi facciamo qualcosa? E poi vecchio e nuovo con te, Laura? Nuovo. Ciò significa che ho altre due serate di bel tempo per giocare con la mia famiglia e tollerare le osservazioni insinuanti di Maarten. Mormoro che ho già altri progetti per Capodanno. Comunque non credo sia una festa da festeggiare con la tua famiglia.

venerdì

Ella è con Linda tutto il weekend e io sono a casa da solo. Non mi sento niente. Mi manca Mark, mi manca Mark, mi manca Mark. Voglio vederlo. Posso stare su siti di incontri per ore, ma c'è solo una persona che voglio. E poi il mio telefono emette un segnale acustico. Per un attimo spero in un miracolo, ma è Remko. Remko affidabile. Remko noioso. Mi chiede se ho qualcosa da fare stasera e se mi piacerebbe cenare con lui.

Remko ha preparato un fantastico curry vegetariano. Ci versa un bel vino rosso. Dopo che abbiamo finito di mangiare, si siede accanto a me sul divano. "Mi è davvero piaciuto lavorare con te la scorsa settimana", dice. “Sono innamorato di te da così tanto tempo. I tuoi capelli scuri, i tuoi occhi, il tuo bel corpo, non sono mai fuori di testa. Ovviamente sento spesso da Fleur quanto sia difficile per te. Mi piacerebbe aiutarti in tutto.”

Il suo respiro si ferma per un momento e poi continua. “Posso darti tutto quello che vuoi. Aiutarti con i tuoi affari e prenderti cura di Ella. Mi piacerebbe avere un bambino con te che ti assomigli. So di non essere eccitante come quella tua amica sposata, ma potremmo provarci. Tuttavia?"

Remko tace e mi guarda in attesa. Forse ha ragione. Sono stato attratto dagli uomini sbagliati per tutta la vita. E se dovessi entrare in una relazione normale? Andare insieme al garden center il sabato, fare una passeggiata nei boschi la domenica e andare insieme in campeggio d'estate. E un secondo figlio, ho avuto quel desiderio per molto tempo. Gli sorrido e dico: "Va bene. Conosciamoci meglio”.

il sabato

Non sono rimasto la notte, perché le cose sarebbero andate un po' troppo in fretta per me, ma abbiamo deciso di guardare un film a casa mia stasera. Ho messo un vestito di pelle e un paio di décolleté. Ho messo giù degli snack e delle bevande. "Che vestito eccitante indossi", dice Remko. Si schiarisce la voce e dice: "Trovo eccitante quando una donna mi comanda in giro".

Mi siedo sulle sue ginocchia, mordicchiandogli l'orecchio e il collo. Poi chiedo: "Quindi fai tutto quello che dico?" Remko annuisce. Gli slego la cintura dai pantaloni e gliela lego ai polsi. "Hai intenzione di obbedirmi completamente?" Remko annuisce di nuovo e geme. Penso che questo sia divertente. E Remko mi bacia più ardentemente di quanto non abbia mai fatto.

martedì

Mentre guardo la conferenza stampa mi diventa chiaro che non sarà un bel Natale. Non ho ancora sentito Mark e questa volta mi rifiuto di prendere l'iniziativa. La vigilia di Natale mi siedo da solo, il giorno di Natale sono con Ella e il giorno di Santo Stefano devo tenermi lontano di nuovo mio cognato arrapato.

Per un capriccio chiamo Remko. "Ciao! Hai qualcosa da fare a Santo Stefano? E se no, vuoi venire con me al pranzo di Natale in famiglia?" Cerco di ignorare i miei dubbi. Remko è il fratello del mio migliore amico. Non provo niente per lui. Eppure faccio finta che sia il mio ragazzo.

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping