Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

Nel frattempo fai sesso con tua moglie... e io aspetto'

Martedì

Fortunatamente, posso pagare contactless con il mio telefono, quindi posso ancora pagare il mio caffè. Provo a chiamare Mark, ma non risponde. Lo chiamo ancora e ancora. Poi decido di fargli visita al lavoro. Cerco l'indirizzo su Google Maps e prendo la metropolitana.

Quando chiedo alla receptionist di lui nel mio miglior francese del carbone, lei dice che sta pranzando in un ristorante dall'altra parte della strada. Bene fantastico. Non poteva chiedermelo? Ma quando cammino verso la terrazza, posso già capire perché. Sta parlando molto intimamente con una tipica donna francese: magra, capelli corti, apparentemente senza trucco eppure molto bella.

"Ciao" dico quando mi avvicino. “Scusa l'interruzione, ma ho un problema. Penso di aver rotolato. Il mio portafoglio è sparito. Quei tuoi 1500 euro erano ancora lì”. Mi sento davvero stupido quando lo dico. Nel frattempo, guardo la splendida francese e rimbalzo di gelosia. Sarebbe sconvolto dal fatto che io sia qui ora?

"Questa è Louise", dice Mark. "Il mio collega francese." Louise si alza e mi bacia sulla guancia. "Bonjour", dice. "Sei la ragazza di Mark, vero? Vorresti un bicchiere di vino? E anche tu vuoi qualcosa da mangiare?" Con gratitudine sprofondo su una sedia. Vorrei vino e anche l'insalata di formaggio di capra che ha sembra molto gustosa.

Quando spiego che ho perso 1500 euro, si offre di venire con me in questura. Sono sorpreso. Quanto è carina! Quando saliamo in macchina dopo cena, lei suggerisce di visitare prima i negozi in cui sono stato, perché chissà, forse il mio portafoglio sarà lì. E infatti, dopo una veloce discussione in francese, la commessa dell'ultimo negozio in cui sono stata mi tira fuori il portafogli. Perso nel camerino. Sono così sollevato che sto volando intorno al collo di Louise e ricevo un grande abbraccio in risposta.

mercoledì

Mark ed io camminiamo mano nella mano per la città. È settembre, ma fuori è ancora afoso. Tutti intorno a noi penseranno che siamo una coppia perfettamente normale e non che io sia un'amante solitaria e Mark un uomo sposato che semplicemente non lascerà sua moglie. Quando siamo in una brasserie ed entrambi hanno ordinato cozze e patatine, ho la sensazione che dovremmo parlare seriamente. Quindi chiedo: "Come ci si sente a sedere qui con me?

"Onestamente?" Marco sospira profondamente. “Molto doppio. Mi manca Josie. Mi sento in colpa per essere qui con te ora e non con lei. Questo è anche il motivo per cui non voglio condividere una stanza d'albergo con te. Supponiamo: Josien vuole affrontare il tempo, dovresti semplicemente sdraiarti sotto il letto? E d'altra parte mi piace stare con te, voglio mostrarti tutti gli angoli della stanza e voglio fare cose sporche con te. Forse con Louise lì.

"Gesù Marco", quasi esplodo. "Perché non ne hai mai abbastanza di me? Ogni donna che si avvicina a te, che sia la mia amica Angela o la tua collega Louise, ti eccita. Nel frattempo, fai sesso anche con tua moglie. E io aspetto solo".

"Sto con Josien da quando avevo 21 anni", dice Mark. “Hai avuto tutti i tipi di appuntamenti sessuali eccitanti con uomini diversi, mentre io ho una vita noiosa. Devo passare da una donna all'altra? Dai, Laura. Ho diritto a una piccola avventura nella mia vita? Non voglio impegnarmi con una donna per il resto della mia vita".

sospiro. Non ho affatto bisogno di un'avventura. Voglio sposare Mark, comprare una casa con lui e poi avere uno o due altri figli con lui. Se devo scegliere tra fare sesso con uomini diversi o una relazione monogama con Mark, lo so. “Voglio solo te,” gli dico onestamente. Ti amo e nessun altro". Ma si limita a sorridere.

Sono solo le 9 quando arriviamo nella stanza d'albergo. L'atmosfera è tesa. Perché non abbiamo ancora discusso di come andranno le cose tra noi. Mark lascerà la moglie o la situazione rimarrà com'è adesso? Mark mi mette le braccia intorno. "Lascia che ti assaggi", dice. "Non sopporto di vederti così cupo." Spinge il suo inguine contro il mio e sento la sua eccitazione.

"Ho qualcosa da dirti", dice. «Ho chiesto a Louise di venire in albergo. Ti trova molto attraente. Ti va di fare una cosa a tre con me e lei? O vuoi fare sesso con lei mentre la guardo? Sai cosa? Puoi scegliere!"

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping