Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

'Mi sdraio su di lui e i nostri corpi scivolano l'uno sull'altro'

giovedì

"Vai di sotto" dico a Mark. "Sarò lì." Mi alzo, mi vesto e scendo le scale. Improvvisamente so cosa fare. Scelgo Jamie. Jamie è chiaramente innamorato di me, vuole una relazione aperta con me e quindi mi assicuro la mia situazione finanziaria. Inoltre, e soprattutto, non ha moglie.

“Ecco gli orecchini di tua moglie,” dico quando sono in soggiorno. "Grazie per il prestito. E sì, io e Jamie abbiamo una relazione. Siamo molto felici insieme. Spero che tu e Josien vi avviciniate un po'. Ho passato degli anni molto belli con te e ti amerò per sempre. Ma ora scelgo per me". Bacio Mark sulla guancia e lo spingo dolcemente verso la porta d'ingresso. Sembra sconcertato. Giusto. È fantastico avere il controllo per una volta!

venerdì

Non mi sono mai sentito così sicuro. Non mi arrabbio quando le maestre dell'asilo chiedono se io e Linda abbiamo una relazione lesbica e spiego con calma che sono la mamma di Ella e Linda è la mamma bonus. Linda, tra l'altro, si abbina meglio con gli altri genitori presenti di me. Non ho idea di cosa parlare con loro e vado alla ricerca del vino. Sfortunatamente, non viene servito alcol, perché ci sono bambini. Rido a crepapelle: si tratta di bambini di 1 e 2 anni! Ma Linda pensa che sia assolutamente giusto. Pff. Che scatola noiosa

Sabato

Ella ed io stiamo insieme con Jamie. È super gentile con lei. Quando la metto a letto la sera, Jamie ci fa il bagno insieme. “Dov'eri?” mi dice quando lo trovo in una vasca piena di schiuma. "Sbrigati, voglio sentire il tuo corpo liscio e nudo su di me." Ridacchiando, mi spoglio e mi accascio su di lui. Lecca prima il mio e poi l'altro capezzolo. Mi accarezza tra le gambe finché non urlo. Poi mi sdraio su di lui ei nostri corpi scivolano l'uno sull'altro. Delizioso.

Solo quando l'acqua diventa scomodamente fredda usciamo dal bagno. Mi avvolgo in un accappatoio rosa che mi fa pensare come sia finito a casa di Jamie. O sarebbe di sua madre? Jamie versa a entrambi una tazza di tè e dice: “Il mio compleanno è domenica prossima. Facciamo una festa quel sabato? Inviti anche tu alcune persone.


“Bella, una festa! A chi devo chiedere? Penso febbrilmente. In ogni caso mia sorella Frederique e la mia amica Fleur con i loro uomini. L'altra mia cliente Tamara. Martino della Storia. E Angela e Jack di Rotterdam, che una volta ho incontrato in un club di scambisti. "Probabilmente vogliono passare la notte", dico a Jamie. “E chi vuoi invitare? Non tua madre, vero?"


"Certo che lo è", dice Jamie. “Mia madre adora le feste. Inviterò comunque tutti i miei amici e l'intero cast della soap opera. Verranno almeno 30 persone”. La mia faccia si annuvola. Quindi anche quell'orribile Nina che penso sia follemente innamorata di Jamie. Non voglio più vederla davvero, ma ehi, è la festa di Jamie, quindi non posso impedirgli di chiedere a Nina. Mi assicuro solo di non berne una goccia quella notte.


“Penso che tu abbia pochissime persone nella tua lista, però. Otto! Non hai altri amici?" mi vergogno quasi. Negli ultimi anni ho principalmente diviso le mie attenzioni tra Marco, il mio lavoro e mia figlia. Poi è arrivata la corona, con il risultato che in realtà ho trascurato molto i miei amici.


C'è solo una persona a cui riesco a pensare che mi piacerebbe avere alla nostra festa. E questo è Marco. Voglio dire, se Jamie chiede a Nina, non posso invitare anche Mark? È sabato sera, quindi probabilmente dirà di no. Il fine settimana è per la sua famiglia. Ancora. Sarebbe bello se fosse lì. Emozionante anche. Perché per quanto felice sia con Jamie, i miei sentimenti per Mark sono tutt'altro che svaniti.


Penso ancora molto a lui. Controllo regolarmente i suoi account Facebook, Instagram e Twitter, anche se non pubblica quasi mai nulla. Mi manca e non vedo l'ora di vederlo. Fleur dice che devo bandirlo dalla mia vita e che posso farlo solo se cancello tutti i suoi account. E che devo anche bloccarlo su WhatsApp. Altrimenti non mi libererò mai di lui. Che ora sono con Jamie e dovrei dare a quella relazione una giusta possibilità.


Ma non posso. Amo ancora così tanto Mark, non posso e non voglio lasciarlo andare. E così, contro il mio miglior giudizio, comincio a scrivergli un messaggio. "Ehi Marco. Darò una festa la prossima settimana. Vorresti venire anche tu?"

© The Stringpoint Group

 

bron: de Telegraaf

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping