Menu
0
CONSEGNE VELOCI
IL MIGLIOR SERVIZIO
15.000 ARTICOLI DIVERSI
SPEDIZIONE GRATUITA / € 50,-

THE STRINGPOINT GROUP

la padrona

È mercoledì pomeriggio sono seduta nuda con la mia Padrona sul tavolino da caffè con le gambe spalancate. Si aspetta che un maestro John, amico della sua schiava Kitty, giochi con noi. Si siede dietro di me su una poltrona e sbatte distrattamente la sua frusta contro i miei rintocchi penzolanti da dietro. Nonostante sia ancora molto giovane, sono già la sua schiava sottomessa e le piace giocare con le mie palle a distanza. È molto eccitante dover obbedire a Lei ed essere umiliato completamente nudo. Si compiace del mio lieve dolore e della mia vergogna, quando devo sopportare tutto ciò che le piace fare con me impotente e completamente nuda.
Lei stessa è stupenda, ha appena 32 anni e sempre molto sexy vestita, così che il mio culetto si alza regolarmente quando la vedo. Le piace molto e le piace prendermi in giro con la mia barra rigida, che non è sempre piacevole per me, ma anche molto eccitante. Se stai con una barra rigida e loro la colpiscono con una frusta, sta arrivando. Ma poi mi calma con la sua mano di raso attorno alla mia verga e la massaggia ad altezze celestiali mentre mi mostra le sue tette traballanti in una camicetta aperta o in un top. Mi fa caldo da morire, ma poi devo stare attenta a non sborrarle in mano, perché poi il mio sedere o le mie palle devono pagarlo.

Suona il campanello, so chi sono i visitatori e penso di poter alzarmi dal tavolo, mettermi qualcosa e aprire la porta. "Resta fermo Kris, con i glutei e le palle scoperte, andrò io stesso alla porta principale." Sto sudando acqua e sangue, perché questa sarà la prima volta che sarò nudo davanti a qualcuno tranne che alla mia Padrona, e poi è anche un Padrone con una giovane schiava. Mi vergogno già di essere così allo scoperto, ma non rischio di nascondermi.
"Ehi, ciao, sono Kitty, la schiava di Padron John. Sembra che tu sia la schiava di Mistress Tania!?", dice una bellissima cosa che entra. Mamma mia, quella ragazzina mi sta pompando il sangue in una marcia in più mentre sta lì con una gonna super corta e un top con un paio di belle tette sode in mostra. Scommetto che non indossa pantaloni e quindi con la sua figa probabilmente super bella, è esposta sotto la gonna di nessuno.
Il mio flauto si impenna come un matto alla bellissima vista e vedo i suoi occhi spalancarsi mentre vede il mio palo sollevarsi tra le mie gambe. "Quel ragazzo ha già un ariete decente, ragazza ed è felice di vederti, penso, perché quella cosa continua a diventare sempre più grande e più grassa. Sentilo con la mano, probabilmente gli piacerà!", dice Tania e lei deve ridere.

È mercoledì pomeriggio, quindi niente scuola e devo andare con il mio Maestro da una giovane amica Padrona. Ha uno schiavo della mia età e vuole presentarcelo. Ovviamente devo essere vestita di nuovo super sexy con una gonna troppo corta, un top dove le mie tette quasi si gonfiano e niente reggiseno o pantaloni. Di per sé trovo l'umiliazione eccitante ed eccitante, anche se a volte mi vergogno un po', ma visitare un'amante e il suo schiavo in un modo così spartano, mi prende molto sui nervi.
Sono anche abituato al mio Maestro da solo, normalmente senza altri intorno, ma chissà cosa sperimenterò tutto ciò che sperimenterò con quello schiavo e dovrò fare... o farlo fare! Avrebbe avuto più o meno la mia età o un po' più giovane e sarebbe stata anche la sua prima volta con qualcun altro. Non so cosa aspettarmi e mi sento a disagio.
Sono già stato mandato prima in soggiorno, dove vedo un ragazzo nudo seduto sul tavolino da caffè. Si vergogna per metà quando entro, ma a quanto pare lo accendo, perché il suo fischietto diventa di minuto in minuto più grande e più spesso e ora sporge dritto tra le sue gambe divaricate. Il Maestro e la Padrona entrano e vedono l'interazione, dopodiché Tania mi consiglia di sentire il suo flauto rigido. È davvero necessario?

"Dai Kris, alzati in modo che il tesoro possa raggiungere il tuo culo duro. Ma ragazzo, ti piace così tanto che sporgi una barra così rigida?" Infatti, quando mi alzo, quella cosa si alza obliquamente e supera con orgoglio la gravità. Wow, è così bello con un così bel pugno nel vicinato e lei prende delicatamente la mano attorno alla mia lancia, rendendola un po' più grande con uno scatto.
Su consiglio della mia Padrona, inizia anche a massaggiarmi delicatamente le palle, il che mi fa svenire di piacere. La mia padrona di solito lo impasta abbastanza grossolanamente mentre picchia il mio cazzo con la frusta. Anche questo è bello, ma il leggero dolore lo rende diverso, perché è semplicemente paradisiaco. La sua manina suona goffamente ma beatamente con il mio flauto, che fa venire i brividi deliziosi su tutto il mio corpo.
"Dì ragazza, ora ti è stato permesso di vedere e tenere la sua piccola figa, ora gli mostrerai la tua bella figa, eh! E lascia che esplori tutto, mettiti di fronte a lui e alza la gonna in modo che possa raggiungere va bene." La dolce bambina lascia andare la mia nocca rigida e mi mostra una figa dolce, ben curata e belle labbra che si chiudono ordinatamente. "Chiedigli solo di sentirlo", sento dire dal suo Maestro.
“Kris, vuoi sentire la mia figa e giocare con le mie labbra?” chiede piano. Sì, certo che lo voglio, ma non so se il mio flauto rigido può reggerlo, penso che quella cosa stia per esplodere. Contro il mio miglior giudizio la afferro per la prugna, che le fa arrossire la testa, ma si diverte e sospira. Dio, che bella figa che è!

I nostri schiavi si stanno esplorando a vicenda e ora sto dando un'occhiata a Tania. Amico, ha un bel corpo, anch'io vorrei essere una schiava, ma recentemente è diventata lei stessa una dominante. Ha un paio di mega tette di classe D che credo e un bel paio di gambe sotto una gonna corta con un bel culo. In realtà, sono un po' geloso del suo schiavo, perché suppongo che si assicurerà di fargliela godere. Anche se, un ragazzo così giovane, probabilmente non ha ancora molta esperienza con le donne, ma nemmeno lei stessa come una nuova amante.
"Kitty, in realtà non è giusto, Kris è lì in piedi nuda e tu sei completamente vestita! Non cambieresti qualcosa di quella ragazza!?" Se possibile arrossisce ancora di più e sembra un po' stordita. "Chiedi a Kris se vuole spogliarti, questo potrebbe aiutare, o preferisci che prima ti sbatti bene i denti? Organizzalo con lui."
Probabilmente è già molto calorosa e ora le do dei compiti di cui si vergogna ma si eccita anche. Sono curioso di sapere come affrontano i due, perché è una novità per entrambi. Non hanno mai incontrato un altro schiavo e quindi non hanno esperienza in merito.

Mentre Kris inizia a massaggiare le tette di Kitty, prendo Tania inaspettatamente per la sua coda di cavallo, la tiro su e la prendo anche per le sue tette grasse. È spaventata e mi guarda con rabbia, ma vedo il bagliore gioioso nei suoi occhi mentre impasta con fermezza il suo latte. Chiaramente ha anche molta sottomissione in lei e ora lo affronto brutalmente, il che chiaramente le fa piacere.
Infilo una mano nella sua camicetta, prendo una bella tetta e la impasta finché il suo capezzolo diventa rigido e spesso. La sento tesa per tutta quell'umiliazione inaspettata che la assale e richiede fatica. Aggiungo a quell'umiliazione indicando a Kris come gestire Kitty... usando la sua Padrona come esempio. Le apro la camicetta e gioco con le sue tette nude, cosa che la fa sbuffare di eccitazione e vergogna, proprio davanti agli occhi di due schiave.
"Vieni Kris, vai dietro alla tua Padrona e le togli i pantaloni, non ne ha più bisogno. Kitty, togliti la camicetta così che quei simpatici gemelli abbiano un po' di libertà!" Tania si alza quando sente questo, ma la tengo stretta per la coda, costringendola a obbedire ea lasciarsi fare. Sbuffa con impotenza, ma posso anche vedere che la eccita davvero dover essere lei stessa così sottomessa. È anche molto umiliante perché i due schiavi mi aiutano in questo.

Qualche istante dopo, Tania è quasi nuda, fatta eccezione per la sua gonna corta. Mentre li forzo in avanti, le sue grandi tette si dimenano allegramente sotto di lei, il che è uno spettacolo piuttosto eccitante. Kris nota anche le mammelle della sua padrona e il suo bilanciere si alza di nuovo. "Senti il ​​ragazzo delle prugne della tua Padrona se è pronta a riceverti!" Esitante, il ragazzo le passa la mano tra le gambe e le tocca delicatamente la figa.
Tania quasi si scatena con l'azione del suo schiavo e si impenna sul posto. Lascio che Kris si pieghi la gonna e qualche bel schiaffo sul sedere nudo la riporti all'ordine. "E Kris, è abbastanza bagnata da mettere il tuo bar fino in fondo?" Il ragazzo annuisce, quindi gli ordino di scopare Tania da dietro. Non se lo farà ripetere due volte, perché cerca la sua prugna matura con la lancia e poi si conficca subito nelle palle.
Sembra che a Kris piaccia scopare la sua padrona, perché lui spinge così forte che le sue tette traballanti volano come matte. "Kitty, vieni a mungere Tania, bambina, perché il suo caseificio qui oscilla pericolosamente." La ragazza afferra le tette grasse e dà a Tania una super mungitura, dato che le piace così tanto.

Non ci vuole molto perché sia ​​Tania che Kris bolliscano e quando Kris schizza la sua crema calda nel profondo, anche Tania attraversa il muro del piacere. Kris trema e sconvolge per la meravigliosa violenza e fa a pezzi la figa di Tania, facendola contorcere selvaggiamente e vivendo un super orgasmo e gemendo. La spinta selvaggia Kris continua a svuotare le sue palle in Tania che lavora attraverso quell'ansimare martellante e con la figa stretta.
Kitty sembra un po' stordita e lascia andare le tette oscillanti di Tania. Forzo Tania a mettersi le mani e le ginocchia e le ordino di sedersi in questo modo e di succhiare il flauto di Kris, mentre lei a sua volta deve sditalinare la figa di Kitty in modo che anche lei possa beneficiarne. Tania è imbarazzata per essere trattata in modo così umiliante, ma la sua prugna è luminosa e tutto il suo corpo è in fiamme.
Il ragazzo non sa dove l'abbia preso: il suo orgoglio è piacevolmente risucchiato dalla spinta di una ragazza, mentre lui stesso fa ballare una giovane bambola attraverso il suo lavoro con le dita. Anche se ha appena finito, ha già una gran botta di flauto e ora vuole lubrificare bene quella giovane donna. In effetti, vorrebbe anche dare una bella scopata alla sua Padrona nel culo, soprattutto ora che è così a suo agio con le mammelle oscillanti.
Ma il succhiare lo fa eccitare e quando Kitty inizia a sborrare, spara il suo secondo carico di crema in fondo alla gola di Tania, che cerca di prendere tutto il meglio che può.

Ho capito da Tania che ha allestito una stanza come una stanza dei giochi bdsm con tutti i tipi di possibilità. Ora voglio esplorarlo con le mie due schiave e una schiava. Ho notato che a Tania è piaciuto il suo ruolo di sottomessa nonostante tutto e voglio intensificarlo un po'. È anche incredibilmente nuda e sottomessa, soprattutto ora che ha anche la gonna tolta e quindi deve camminare nuda, come gli altri due sottomarini.
Nella stanza dei giochi c'è un paranco, sotto il quale la assicuro, con le braccia divaricate e tra le gambe una grande barra di sollevamento. È bellissima, nel modo in cui è completamente nuda, con i suoi lunghi capelli biondi fino al culo e la prugna aperta e non protetta in mostra.
E in realtà so qual è un suo desiderio molto segreto e ora voglio realizzarlo. E questa è la preparazione per questo, ma suppongo che lei stessa non ricordi di avermelo detto! Quindi sarà una vera sorpresa per lei, cosa che non si aspettava. La bendo gli occhi e le metto un bavaglio in bocca, il che la rende molto insicura e spaventata, perché la fa sentire completamente impotente e persa.

Gioco per un po' con le sue possenti tette che sporgono orgogliosamente con un capezzolo gonfio su ciascun lato. Una torsione e tirare su quei capezzoli la fa gemere e alcuni colpi decisi la fanno urlare attutito. Le mie mani scendono per trovare la sua prugna bagnata, che tocco e poi schiaffeggio forte finché non singhiozza e implora di smetterla.
Spingo indietro il suo bacino e trapano un dito bagnato di succo nel suo culo stretto. Li vedo arrossire per quell'umiliazione e trattenere il respiro, perché lei non l'ha mai sperimentato. Per umiliarla completamente, ordino a Kitty e Kris di fare a turno anche per toccarle il culo. Quindi sa chi la abusa così tanto nella sua porta sul retro e che sono schiave non fa che rendere le cose più intense per lei.
Improvvisamente faccio smettere ai due schiavi di toccarle il bel culo e loro mi guardano sorpresi. Ordino loro di succhiarsi e leccarsi a vicenda, ma senza sborrare. E poi sono proprio dietro Tania. Rabbrividisce per lo shock, perché improvvisamente sa cosa significa: il suo sogno segreto!

L'ha sognato così tante volte e ora sta succedendo davvero. Sente come ruoto un dito attorno alla sua stella e questo la rende eccitata. Inaspettatamente, le do qualche botto sul sedere nudo con la mia mano, facendola rimbalzare e gemere. Aprendo il culo con le dita, lascio che Kitty succhi il mio osso da martello pneumatico con forza mentre Kris a sua volta le sditalina il culo.
E poi è il momento del lavoro nei bassifondi: mi siedo dietro Tania, tiro il suo bacino verso di me e spingo i miei strumenti duri come l'acciaio in profondità nel suo culo stretto. Dico a Kris di piegare Kitty e di infilarle anche il suo schizzo duro nel culo. Adorabile come Tania che le stringe il culo e munge il mio cazzo completamente... mentre io faccio lo stesso con il suo caseificio appeso. La puttana calda geme mentre il mio trapano penetra in profondità nelle sue viscere, anche se non si sente molto con il bavaglio in bocca. I suoi capezzoli gonfi sembrano solidi come una roccia e sono cose meravigliose da tirare e girare e le spesse e morbide carrozzine sono beatamente impastate nelle mie grandi mani.
Kitty sta tremando in ginocchio per la fottuta violenza nel suo cancello sul retro. Ora che Kris ha già sborrato due volte, non sparirà così facilmente e lui si scoperà stupidamente nel culo molto stretto del bambino, giocando con il suo latte penzolante. Deep fa entrare e uscire la sua siringa dalla stella della ragazza lamentosa, che è in tutti gli stati per tutto quel gustoso martellamento.

"È ora di qualcos'altro, Kris! Tira fuori il tuo schizzo da quel culo e aiutami a slegare la tua Padrona." Quando Tania viene rilasciata, deve mettersi in ginocchio, ancora bendata. Mentre deve gattonare, viene schiaffeggiata sulle natiche nude e contro i seni traballanti, mentre Kitty devasta la sua fessura bagnata con un frustino. Tania sicuramente lo apprezza". La giovane donna rabbrividisce e trema per tutta quell'azione di me e degli schiavi sulle sue tette oscillanti, hot box e natiche nude.
"Vieni Kris, ora ci spostiamo, la tua padrona ora deve chiederti se può prima farti un bel pompino e se poi vuoi fotterla nel culo, può usare quell'umiliazione! Sceglierò mentre Kitty spara e la abbassi sul mio flauto rigido mentre la mungo forte". La bambina è felicissima che la sua figa stia ricevendo di nuovo un po' di attenzione, ma i suoi occhi si spalancano mentre il mio pestello scivola nella sua prugna. "Sì ragazza, il mio cazzo è gonfio super spesso dal bel culo di Tania, so che sto facendo fatica a elaborarlo! Divertiti mentre do una buona mungitura alle tue tette. Kris, dimentica quelle mammelle della tua padrona non impastare hard hey ragazzo, ha bisogno di essere munta ampiamente oggi."

Kris non riesce a credere alla sua fortuna ora che può scopare la sua padrona senza dolore o disagio, e poi nel suo bel culo. La sua verga del piacere è saldamente assorbita dal suo stretto canale e la tira bruscamente indietro verso il suo latte sciolto. La femmina normalmente dominante è ora sottomessa e volenterosa nell'ebbrezza della sua eccitazione e gode pienamente delle spinte feroci del suo schiavo.
"Kris, non dimenticare di tenerle le natiche calde, ragazzo, colpiscile regolarmente con fermezza, questo la mantiene affilata." Il ragazzo è bravo ad accettare e Tania se ne accorge immediatamente, perché lui le martella il culo di un rosso acceso, mentre continua a cucirla saldamente nella sua porta sul retro. Penso che gli piacerebbe farlo tutti i giorni, anche se gli piace anche quando gioca con lui, lo fa gattonare in modo remissivo e si prende gioco del suo culo e delle sue palle. Il pensiero rende il suo ariete più rigido e di nuovo più grande, facendo gemere e rimbalzare Tania.
A Kitty piace anche che il mio cazzo penetri in profondità e in profondità nella sua giovane prugna fino al suo grembo. Le mie mani impastano grossolanamente il suo latte, il che la fa tubare di piacere. Dio, è così calda e arrapata perché si fa scopare così bene, tutta la sua figa è bagnata fradicia e scivola come una matta sul mio pestello.

È un sussulto e un gemito di importanza da parte delle due bambole, mentre Kris ed io annusiamo con eccitazione con quei bei buchi intorno alla nostra bacchetta e quelle palline color crema nelle nostre mani. Distruggiamo le ragazze e quando Kitty arriva improvvisamente con un forte gemito, anche Kris e io spariamo la nostra crema in profondità e con forza nelle calde caverne. Ringhiando e scioccando, li iniettiamo pieni e ci godiamo le deliziose fiamme attraverso i nostri corpi.

Devo venire a visitare ancora una volta quella Padrona e anche lei ne aveva bisogno.

© The Stringpoint Group

 

bron: Oops.nl

Vorremmo mettere cookie sul vostro computer per aiutarci a rendere questo sito migliore. Questo va bene? NoMaggiori informazioni sui cookie »

ISCRIVITI QUI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Iscriviti

Crea un account

Creando un account con il nostro negozio, sarai in grado di muoverti attraverso il processo di pagamento più velocemente, memorizzare indirizzi multipli, visualizzare e rintracciare i tuoi ordini nel tuo account e molto di più.

Registrati

Recently added

Non ci sono articoli nel tuo carrello

Totale tasse incl.:€0,00
Order for another €50,00 and receive free shipping